Recensiamo

Libreriamo

“Il Cavaliere d’inverno” di Paullina Simons, un libro da scoprire una pagina per volta

"Il Cavaliere d'inverno" di Paullina Simons, un libro da scoprire una pagina per volta

Il cavaliere d’inverno” è entrato di diritto nella top ten dei libri che mi sono piaciuti di più in assoluto. Ero molto scettica, prima di acquistarlo, perché temevo di trovarci una banale storia d’amore farcita con dettagli stonati di una orrenda seconda guerra mondiale.

Ebbene, Tatiana e Alexander diventeranno, sin dalle prime pagine, un pezzo del vostro cuore. Non è possibile non entrare in contatto con le loro sensazioni e le emozioni che vivono nello scoprire che l’inizio della guerra potrà radicalmente cambiare la loro vita. Alexander, grazie al suo lavoro nell’esercito, ne è ben più consapevole rispetto a Tatiana, quasi “a servizio” di una famiglia che non ne ha ancora conosciuto la grande forza e determinazione che la porteranno ad affrontare gli eventi con assoluta caparbietà. La stessa caparbietà con cui più volte perde e riconquista Alexander.

Siate preparati ad affrontare questa lettura, perché non è semplice. La descrizione di una città meravigliosa come Leningrado che arriva alla distruzione, affrontando il cosiddetto “Inverno di Leningrado”, rischia di scombussolare completamente il modo in cui osservate il mondo e utilizzate tutto ciò che vi sembra scontato. Siamo fortunati noi, nati in una società libera dalla guerra, in un mondo in cui la nostra più grande preoccupazione è decidere se comprare o meno il nuovo modello di I-Phone. “Il cavaliere d’inverno” è una lettura che ha la capacità di farci riscoprire il valore di tutte le piccole cose che abbiamo dimenticato o che siamo abituati a considerare quasi invisibili. Allo stesso tempo, questa lettura riesce a farci comprendere gli effetti devastanti che la guerra può sortire sulla mente dell’essere umano.

Non andrò a descrivere la modalità di narrazione della storia perché la bellezza di questo libro è data proprio dal piacere di scoprirlo una pagina per volta. Spero comunque di averne trasmesso l’essenza e la pura profondità di una storia condannata a lasciare una grossa cicatrice sul vostro cuore.

 

Daniela Maiorella

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti
Mostra più commenti

Libreriamo

Uno spazio dedicato esclusivamente agli appassionati di libri, arte e cultura, in cui vengono raccolte le loro opinioni ed i loro pareri legati ai libri in uscita ed alle principali mostre d’arte, sempre più parte attiva all’interno della community di Libreriamo.

Puoi partecipare anche tu con la tua recensione. Clicca qui per partecipare attivamente con le tue recensioni di mostre d’arte e di libri.

Utenti online